Una decisione oscurantista e assurda della Corte di Giustizia Europea:- mette al bando il genome editing !

 

Con questo provvedimento  di fatto rischia di bloccare le nuove metodologie di genome editing utilizzate e studiate in agricoltura per creare piante e frutti con più qualità nutrizionali,  più resistenti ai cambiamenti climatici e alle fitopatie.. Il 25 luglio è arrivata  questa  sentenza della Corte di Giustizia Europea ( sulla base di un ricorso dei francesi) che assimila  l’editing genetico (che non prevede  inserimenti di dna estraneo nel genoma delle piante)  agli OGM che invece  lo prevedono. L’assurda assimilazione  tra le due tecniche  di miglioramento genetico significa che le nuove piante ottenute con l’editing genetico non potranno essere coltivate come per gli OGM. L’editing genetico per le grandi potenzialità  espresse necessitava di regolamentazione specifica e di indirizzi  orientati verso percorsi di evoluzione sostenibile dei sistemi agricoli e non di ottusa proibizione. Una nube oscurantista attraversa l’Europa !

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s